Andrea Romani – Co Founder

Nel mio percorso formativo e professionale ho scelto di intraprendere la strada dell’acustica perché era il punto di unione tra ingegneria e musica. Ho sempre lavorato da libero professionista, ormai da più di 10 anni, e ad un certo punto, da lavoratore senza “fissa dimora” è nata l’esigenza di acquisire una sede vera e propria. Inoltre ho sempre creduto nella collaborazioni e nel passaparola: l’idea che potesse esserci un posto in cui potessero lavorare diverse professionalità e contribuire l’una all’altra mi è sempre piaciuta. La filosofia di base è quella di condividere le esperienze, anche tra professionisti provenienti da campi totalmente differenti. Un ingegnere che si trova a contatto con un addetto alle vendite, o un tour operator o un filosofo, secondo me può portare ad un arricchimento anche personale. 


Alla base c’è anche il voler creare, in un’area metropolitana spesso conosciuta per avvenimenti negativi, uno spirito aggregativo e sociale differente, aprendo uno spazio a disposizione del quartiere, per incontrarsi e sviluppare idee. L’obiettivo è quello di diventare un punto di riferimento, all’interno del quale è possibile portare le proprie idee.

Condividi sui Social: